Fondi immobiliari, il prelievo cerca certezze

Pubblichiamo di seguito i contributi di Antonio Tomassini e Carlotta Benigni in materia di fondi immobiliari, pubblicati su Il Sole 24 Ore del 10 settembre 2018.
Read the rest of this entry »

VIA e AIA: procedimenti paralleli finalizzati ad accertamenti autonomi e distinti

di Carmen Chierchia e Linda Gavoni

Una recente sentenza del Consiglio di Stato ha chiarito che i procedimenti di VIA e AIA sono finalizzati ad accertamenti autonomi e diversi nell’ambito del procedimento volto alla costruzione di insediamenti produttivi.
La sentenza in esame ha anche chiarito che eventuali carenze istruttorie legate al rilascio della VIA non possano in alcun modo essere sanate attraverso integrazioni postume nell’ambito del diverso procedimento preordinato al rilascio dell’AIA. Read the rest of this entry »

Il criterio della vicinitas come requisito per impugnare i titoli edilizi è sufficiente?

di Carmen Chierchia e Silvia Valcanover

Una recente sentenza del TAR di Salerno ha esaminato il quesito, molto dibattuto in giurisprudenza, sulla possibilità per i terzi, vicini ad aree o immobili in cui sono in corso lavori, di impugnare validamente un permesso di costruire. Il quesito giuridico consiste quindi nella cd. “legittimazione” dei vicini ad impugnare i titoli edilizi. Read the rest of this entry »

La prelazione urbana tra fondi ad apporto

di Valentina Marengo e Mariella Bana

Il presente contributo mira a chiarire l’ambito di applicabilità della prelazione urbana di cui all’articolo 38 della Legge 27 luglio 1978, n. 392 in caso di apporto di un bene immobile a un fondo d’investimento immobiliare. I fondi ad apporto costituiscono una particolare tipologia di fondi immobiliari, ossia di quei fondi comuni di investimento che collocano il proprio patrimonio in beni immobili, diritti reali immobiliari e partecipazioni in società immobiliari. La peculiarità dei fondi ad apporto consiste nel fatto che, a differenza dei fondi immobiliari ordinari (in relazione ai quali le risorse finanziarie vengono raccolte mediante collocamento delle quote e solo successivamente le stesse vengono investite nell’acquisto di beni immobili), l’immobile viene conferito al fondo al fine di sottoscriverne le quote. Read the rest of this entry »

Industria, ampliamenti facilitati

Pubblichiamo di seguito l’articolo a firma di Carmen Chierchia sulle posizioni giurisprudenziali relative alle verifiche cui sono tenute le amministrazioni comunali nell’approvazione delle varianti urbanistiche di cui al DPR 160/2010. L’articolo è stato pubblicato su Il Sole 24 Ore del 19 marzo 2018. Read the rest of this entry »

Nullità del contratto di locazione non registrato

Riportiamo di seguito il commento di Claudia Filomena Senatore alla sentenza di Corte di Cassazione, Sezioni Unite civili, n. 23601 del 9 ottobre 2017, sulla nullità del contratto di locazione di immobili non registrato. Read the rest of this entry »

Blockchain, la rivoluzione già in essere. Applicazioni al mercato immobiliare

di Paolo Foppiani e Alessia Bilotti

Il mercato complessivo legato alla tecnologia blockchain è previsto in forte ascesa, con un aumento dagli attuali 500 milioni di dollari a quasi 8 miliardi entro il 2024[1]. Numerosi imprenditori si stanno già adoperando per adeguare le proprie strutture e il proprio business alla nuova tecnologia del momento e accaparrarsi posizioni di privilegio nelle nuove fette di mercato che nei prossimi anni si andranno a creare grazie ad essa. Secondo Marc Andreeseen, imprenditore statunitense, creatore di Mosaic e Netscape, “blockchain costituisce la più importante invenzione dopo Internet stesso”. Mark Zuckerberg, padre di Facebook, ha spiegato nel suo discorso di apertura per l’anno 2018, che intende esplorare le potenzialità che blockchain può offrire al proprio business. Tra le società che già hanno deciso di implementare soluzioni basate sulla tecnologia blockchain ricordiamo, pure, Accenture[2], che offre già una consulenza mirata alla applicazione pratica della tecnologia blockchain nell’ambito dei settori bancario, assicurativo e capital markets. Ancora, e non meno importante, lo stato del Delaware ha annunciato che sta implementando un sistema di registrazione degli atti societari basato sulla tecnologia blockchain, grazie al quale saranno ridotte le tempistiche di prestazione di servizi offerti tramite la tenuta dei registri e ne saranno ridotti i relativi costi. Read the rest of this entry »

Permesso a costruire con silenzio assenso, è raro ma esiste

di Federica Ceola

Il permesso di costruire formato tramite silenzio assenso è una fattispecie ancora abbastanza rara. Le ragioni di questa scarsa diffusione stanno nella possibilità per l’amministrazione di chiedere integrazioni (spesso successivamente ai 60 giorni) e nell’inevitabile ricerca di certezza per gli operatori del settore che, dopo aver presentato istanza di permesso, raramente avviano i lavori in assenza del suo esplicito rilascio. Read the rest of this entry »

Le novità in Legge di Bilancio per efficienza e ristrutturazioni

La Legge di Bilancio 2018 si occupa degli incentivi per la ristrutturazione edilizia e degli interventi di efficienza energetica, prorogando i bonus già previsti per gli anni passati, anche se con talune modifiche. Read the rest of this entry »

Leasing finanziario, ecco le novità della legge 124/2017

L’operazione di leasing finanziario può essere genericamente definita come un’operazione in cui un soggetto (concedente), su indicazione di un altro soggetto (utilizzatore), acquista o fa costruire da un terzo, un bene mobile o immobile affinché l’utilizzatore se ne serva per un determinato periodo a fronte del pagamento di un canone periodico e con possibilità di acquistarlo al termine del contratto (diritto di opzione) mediante il pagamento di un prezzo prestabilito (prezzo di opzione). Read the rest of this entry »

Older posts «