Novità normative e orientamenti giurisprudenziali in urbanistica, edilizia e ambiente

Diritto Urbanistico

Industria, ampliamenti facilitati

Pubblichiamo di seguito l’articolo a firma di Carmen Chierchia sulle posizioni giurisprudenziali relative alle verifiche cui sono tenute le amministrazioni comunali nell’approvazione delle varianti urbanistiche di cui al DPR 160/2010. L’articolo è stato pubblicato su Il Sole 24 Ore del 19 marzo 2018.

Permesso a costruire con silenzio assenso, è raro ma esiste

Il permesso di costruire formato tramite silenzio assenso è una fattispecie ancora abbastanza rara. Le ragioni di questa scarsa diffusione stanno nella possibilità per l’amministrazione di chiedere integrazioni (spesso successivamente ai 60 giorni) e nell’inevitabile ricerca di certezza per gli operatori del settore che, dopo aver presentato istanza di permesso, raramente avviano i lavori in assenza del suo esplicito rilascio.

Consumo suolo, la legge lombarda al vaglio della Consulta

La Legge Regionale Lombarda sul consumo di suolo, la n. 31/2014 (nella versione precedente alle modifiche introdotte nel 2017), sarà sottoposta al vaglio di costituzionalità. E’ quanto ha stabilito il Consiglio di Stato con la sentenza n. 5711/2016 che ha valutato l’appello proposto dal comune di Brescia contro la sentenza del Tar Lombardia, Sez. di Brescia, n. 47 del 17 gennaio 2017.

Il Tar Brescia era stato chiamato a decidere sulla legittimità di una delibera comunale che, approvando una variante urbanistica, mutava la destinazione di un’area prima rientrante in un ambito di trasformazione.

Oneri da ricalcolare in caso di errori

Pubblichiamo di seguito gli articoli di Carmen Chierchia, apparsi su Il Sole 24 Ore del 27 novembre 2017 sulla recente giurisprudenza relativa alla rideterminazione degli oneri concessori.

Oneri da ricalcolare in caso di errori
Gli oneri di urbanizzazione possono essere restituiti o ricalcolati anche dopo il versamento.

Il cambio di destinazione d’uso sotto i riflettori

La disciplina del mutamento di destinazione d’uso di un immobile è, in questi giorni, sotto l’attenzione degli operatori del settore che si interrogano su quale sia il titolo edilizio idoneo all’esecuzione di lavori preordinati al cambio di destinazione.
Con la legge 96 del 21 giugno 2017 (di conversione in legge del decreto legge 50/2017, cd. Manovra correttiva) il legislatore, infatti, ha messo  mano alle definizioni del Testo Unico dell’Edilizia (DPR 380/2001) per ovviare ad una impasse generatasi nella pratica.

Permesso di costruire convenzionato: una questione d’equilibrio

Di solito, quando si parla di permesso di costruire convenzionato si pensa immediatamente ad uno strumento che reca vantaggi soprattutto per la parte privata, trattandosi di un titolo edilizio il cui rilascio è preceduto dalla stipula di una convenzione con il Comune ma che al tempo stesso non impone in capo al privato anche l’onere …

Permesso di costruire convenzionato: una questione d’equilibrio Read More »

Come cambia la LR 12/2005 in Lombardia

Nuove modifiche alla legge lombarda sul governo del territorio. La legge regionale n.15 del 26 maggio 2017 (Legge di semplificazione 2017) ha infatti introdotto disposizioni nella L.r. 12/2005 tese sia a permettere il completamento di iniziative urbanistiche di larga scala sia a favorire la realizzazione di interventi di edilizia privata. Piani attuativi Sono rilevanti le …

Come cambia la LR 12/2005 in Lombardia Read More »

Consumo suolo, come funziona la nuova legge in Lombardia

In Lombardia sono entrate in vigore ieri le nuove norme sull’articolata disciplina della riduzione di consumo di suolo. Si tratta della Legge Regionale n. 16 del 26 maggio 2017 che ha modificato le disposizioni transitorie della L.R. 28 novembre 2014, n. 31 “Disposizioni per la riduzione del consumo di suolo e per la riqualificazione del suolo …

Consumo suolo, come funziona la nuova legge in Lombardia Read More »

Distanze legali tra edifici derogabili solo per i piani

Qual è la portata concreta della disposizione del Decreto del Fare che consente alle Regioni di derogare il DM 1444/1968 sulle distanze? Lo indica la sentenza di Corte Costituzionale 41/2017 commentata da Guido Inzaghi e Simone Pisani, per il Sole 24 Ore del 29 maggio 2017. Distanze legali tra edifici derogabili solo per i piani …

Distanze legali tra edifici derogabili solo per i piani Read More »

Autorizzazione paesaggistica semplificata e procedimenti in corso

L’entrata in vigore del nuovo Regolamento sulle autorizzazioni paesaggistiche semplificate (DPR 31 del 13 febbraio 2017) porta con sé alcuni problemi applicativi, relativi al regime normativo dei procedimenti in corso. Esistono diversi percorsi autorizzativi per eseguire interventi edilizi su immobili sottoposti a vincolo paesaggistico: L’autorizzazione paesaggistica in regime “ordinario”, disciplinato dall’articolo 146 del Codice dei …

Autorizzazione paesaggistica semplificata e procedimenti in corso Read More »

Obbligazioni urbanistiche, quando sono soggette a esecuzione specifica

Anche le obbligazioni urbanistiche possono essere soggette all’esecuzione in forma specifica dell’obbligo di contrarre, di cui all’articolo 2932 del codice civile. Il principio è stato ribadito di recente dal Consiglio di Stato (sentenza n. 1875 del 21 aprile 2017) che, applicando l’istituto dell’articolo 2392 c.c., ha disposto il trasferimento di proprietà delle opere di urbanizzazione costruite anni …

Obbligazioni urbanistiche, quando sono soggette a esecuzione specifica Read More »

Edilizia: prescrizioni più snelle per agevolare i cittadini

Con l’articolo che segue, pubblicato su Dossier de Il Sole 24 Ore del 19 aprile 2017, Guido Inzaghi passa in rassegna i recenti interventi legislativi ispirati al principio di semplificazione del regime autorizzativo in materia edilizia.Edilizia: prescrizioni più snelle per agevolare i cittadini di Guido Inzaghi Semplificazione, standardizzazione, certezza. Questi i concetti cardine delle ultime riforme …

Edilizia: prescrizioni più snelle per agevolare i cittadini Read More »

Il D.P.R. 13 febbraio 2017 n. 31 – La semplificazione dei procedimenti di tutela paesaggistica il raccordo con i provvedimenti edilizi

Il nuovo regolamento sugli interventi esclusi dall’autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata è oggetto di uno studio di ANCI che sintetizza le principali novità introdotte dal DPR 31/2017. Il quaderno operativo, oltre alla ricostruzione del quadro normativo di riferimento, allinea le procedure edilizie, ormai sempre più autocertificate, con le autorizzazioni necessariamente espresse e …

Il D.P.R. 13 febbraio 2017 n. 31 – La semplificazione dei procedimenti di tutela paesaggistica il raccordo con i provvedimenti edilizi Read More »

La legge lombarda sul recupero di vani seminterrati

In Lombardia sarà possibile recuperare vani e locali seminterrati ad uso residenziale, terziario o commerciale. È quanto prevede la legge regionale n. 7/2017 che si innesta sul solco della politica lombarda di contenimento di consumo di suolo, avviata con la LR 31/2014 (Disposizioni per la riduzione del consumo di suolo e per la riqualificazione del …

La legge lombarda sul recupero di vani seminterrati Read More »