Annullamento in autotutela dei titoli edilizi: quali limiti ai Comuni?

I provvedimenti amministrativi che non rispettano le previsioni normative (quindi, illegittimi) sono annullabili, potendo essere privati di efficacia o dal giudice amministrativo o dalla amministrazione che li ha emanati. L’annullamento giudiziale avviene quando il provvedimento è impugnato avanti al TAR nei termini di perenzione (60 giorni) e nel processo ne si accerta l’illegittimità. Invece, l’annullamento da parte della stessa amministrazione che ha emesso il provvedimento (cd. potere di autotutela) può avvenire in 18 mesi dal perfezionamento del titolo. Le condizioni che l’amministrazione deve rispettare per esercitare questo potere sono stabilite nell’art. 21 nonies della L. 241/1990 e consistono: nell’esistenza di …

Annullamento in autotutela dei titoli edilizi: quali limiti ai Comuni? Read More »