«

»

DLA PIPER ORGANIZZA IL PRIMO REAL ESTATE SUMMIT IN ITALIA

DLA PIPER ORGANIZZA IL PRIMO REAL ESTATE SUMMIT IN ITALIA

Si è tenuto il 22 ottobre 2014 a Milano il primo Real Estate Summit organizzato in Italia da DLA Piper, dal titolo “Quo Vadis Italia”, in collaborazione con BNP Paribas Real Estate, CBRE, Cushman & Wakefield, GVA Redilco, Jones Lang LaSalle e ULI – Urban Land Institute.

L’evento ha visto la partecipazione di oltre 300 professionisti del settore Real Estate che hanno assistito a 11 tavole rotonde composte da 50 relatori di alto profilo e dedicate ad esaminare le tendenze del mercato immobiliare italiano dal punto di vista degli investitori, delle istituzioni finanziarie, degli sviluppatori e degli utilizzatori finali.

Per la prima volta i protagonisti del mercato immobiliare italiano si sono incontrati per discutere le dinamiche e il ruolo del mercato italiano in un quadro sempre più internazionale e competitivo. Il contesto italiano non ha nulla da invidiare ad altri mercati immobiliari europei; dalle discussioni di oggi è emersa la necessità di lavorare assieme alla promozione del settore che ancora non riesce a trasmettere pienamente quello che è già l’alto grado di sofisticatezza raggiunto dai suoi operatori” ha commentato Olaf Schmidt, capo del dipartimento Real Estate International di DLA Piper.

Il mercato Italiano del Real Estate, anche se in sostanziale aumento con una stima di 6 miliardi di Euro investiti nel 2014 a fronte di 4,5 miliardi nel 2013, vale solo il 3% del mercato Europeo e risente dello stallo dei fondamentali dell’economia Italiana e del “Rischio Paese”.

Nonostante questi fattori negativi, i primari operatori riunitisi al Real Estate Summit, che hanno esaminato tutti i settori principali del mercato (alberghiero, retail, logistica, ecc.), ritengono vi siano molte opportunità che possono essere colte in ambito nazionale e internazionale, sfidando la competizione europea con professionalità e proponendo soluzioni innovative. E’ stato quindi lanciato un sostanziale messaggio positivo che andrà sostenuto in futuro, prima di tutto perché possa contribuire al miglioramento della percezione da parte degli investitori internazionali.

Per un approfondimento si rimanda al contributo sulla visione del settore da parte dei primari operatori del mercato immobiliare – https://vimeo.com/109585823

***

DLA PIPER ORGANIZES THE FIRST REAL ESTATE SUMMIT IN ITALY

The inaugural Real Estate Summit, hosted by DLA Piper in collaboration with with BNP Paribas Real Estate, CBRE, Cushman & Wakefield, Redilco GVA, Jones Lang LaSalle and the Urban Land Institute, was held in Milan on 22 October 2014.

The event organized by DLA Piper – titled “Quo Vadis Italia?”, saw over 300 professionals and 50 high profile speakers discuss investor, financial, developer and institutional trends of the Italian Real Estate market.

For the first time the leading players of the Italian real estate market have met to discuss the dynamics and the role of the Italian market in an increasingly international and competitive framework. The Italian context has nothing to envy to other European real estate markets; thanks to the discussions held today, the outcome was the need to work together to promote an industry that still struggles to show its degree of sophistication already achieved by its operators” said Olaf Schmidt, Head of International Real Estate department at DLA Piper.

The Italian Real Estate market has substantially increased with an estimated 6 billion euros invested in 2014 compared to 4.5 billion in 2013; it represents only the 3% of the European market and is affected by the stalemate (deadlock) of the Italian economy and the so-called “Country Risk”. Despite these negative factors, the main operators gathered at Real Estate Summit, who examined all the primary asset classes (hotel, retail, logistics, etc.), agreed that there are a large number of opportunities that can be exploited at both domestic and international level, challenging the European competition with professionalism and innovative solutions. A substantial positive message was launched and shall be supported in the future, so to contribute to the improvement of the perception by the international investors. 

For further details, please refer to the following clip – Link to video https://vimeo.com/109585823