«

»

Legge Europea 2013: nuove disposizioni in materia ambientale

Si segnala che la Legge 6 agosto 2013, n. 97 (Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione Europea – Legge europea 2013) introduce anche nuove disposizioni in materia ambientale (Capo V, articoli da 19 a 26).

In particolare, evidenziamo che sono state introdotte modifiche rispetto alla gestione dei RAEE domestici da parte dei distributori (art. 22). Le modifiche riguardano le modalità di raggruppamento e trasporto dei RAEE e le condizioni per il deposito temporaneo degli stessi presso i punti vendita.

Un’altra importante novità introdotta dalla Legge europea 2013, sono le modifiche che interessano il risarcimento del danno ambientale da parte del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Le modifiche riguardano i criteri per quantificazione – anche monetaria – del risarcimento del danno, con effetti anche rispetto ai giudizi pendenti. Restano escluse le posizioni già definite con sentenze passate in giudicato o con accordi transattivi/accordi di programma.