Tag Archive: rifiuti

Gestione della discarica, il Tar annulla le linee guida della Lombardia

Con la sentenza n. 522 del 17 marzo 2016, il TAR Lombardia, Milano ha annullato le Linee Guida Regionali per la progettazione e gestione sostenibile delle discariche (DGR 7 ottobre 2014 n. X/2461.
Secondo i giudici milanesi, infatti, la materia disciplinata dalla Linee Guida rientra senza eccezioni nell’ambito della materia «tutela dell’ambiente e dell’ecosistema» che, ai sensi dell’art. 117, comma secondo, lett. s) è riservata alla legislazione esclusiva dello Stato. Read the rest of this entry »

Gestione di discarica non autorizzata: il proprietario incolpevole non risponde del reato

L’abbandono dei rifiuti assume rilievo anche a fini penalistici.

Infatti, il Codice dell’ambiente, oltre a prevedere che il soggetto che abbandoni o depositi rifiuti sia destinatario di ordinanze del sindaco volte a rimuovere quanto abbandonato (art. 192 del D.Lgs. 152/2006), reca anche sanzioni penali per la medesima condotta (art. 255 e 256 del D.Lgs. 152/2006). Read the rest of this entry »

Oneri del proprietario del terreno per deposito / abbandono di rifiuti

Consiglio di Stato – Il proprietario del terreno deve bonificare anche se non ha depositato i rifiuti
Con la sentenza n. 765 del 25 febbraio 2016, il Consiglio di Stato torna sulla responsabilità dei proprietari di terreni su cui sono depositati rifiuti ribadendo il principio che anche il proprietario che non ha direttamente effettuato l’abbandono o il deposito è responsabile per esso e sarà quindi tenuto alla relativa bonifica e rimozione dei rifiuti.

Il commento di Carmen Chierchia sulla sentenza e sull’elemento soggettivo della colpa, pubblicato sul sito web di Edilizia e Territorio de Il Sole 24 Ore è consultabile qui

La rimozione di rifiuti abbandonati e le responsabilità del proprietario incolpevole

di Fausto Indelicato 

L’articolo 192 del d.lgs. n. 152/2006 (Codice dell’Ambiente) sancisce il principio secondo cui il proprietario dell’area, sulla quale sono stati abbandonati dei rifiuti, ha l’obbligo di provvedere al loro smaltimento solo nel caso in cui il loro illecito deposito possa essergli imputato a titolo di dolo o colpa.

In applicazione di questo principio il T.A.R. Milano, sezione IV, con la sentenza n. 2867, del 30 dicembre 2015, ha dichiarato illegittima l’ordinanza con la quale un Comune aveva obbligato il proprietario dell’area incolpevole, a provvedere alla rimozione dei rifiuti che erano stati depositati da terzi sull’area di sua proprietà. Read the rest of this entry »

Sblocca Italia – le novità ambientali

Continua la nostra indagine sulle previsioni del Decreto Sblocca Italia. Dopo i primi commenti sulla disciplina edilizia (clicca qui per leggere il relativo post), segnaliamo gli interventi di Federico Vanetti e Carmen Chierchia in materia ambientale pubblicati sul sito web di Edilizia e Territorio de Il Sole 24 Ore (http://www.ediliziaeterritorio.ilsole24ore.com/art/norme/2014-09-16/sblocca-italia-gazzetta-ufficiale-122905.php?uuid=AbNElnNK).

In particolare, nell’ambito del dossier della rivista on line, i contributi di Vanetti e Chierchia hanno analizzato la disciplina di favore per l’autorizzazione di nuovi inceneritori, le novità in materia di rischio idrogeologico nonché i chiarimenti sul rapporto tra bonifiche e attività edilizie.

Bonifiche con riutilizzo materiali

La procedura di bonifica semplificata, introdotta dal decreto legge 91/2014 (che avevamo commentato in questo post) può rappresentare un utile strumento per l’agevolazione del recupero ambientale di aree inquinate. Federico Vanetti ha commentato le modifiche apportate dalla legge di conversione, la L. n. 116/2014, nell’articolo pubblicato su Il Sole 24 Ore lunedì 15 settembre 2014 che riproponiamo qui di seguito. Read the rest of this entry »

Per la nuova VIA progettazione su un solo livello

Con l’articolo che segue, apparso su Il Sole 24 Ore il 21 luglio 2014, Federico Vanetti ha continuato l’indagine sulle modifiche introdotte dal D.L. n. 91/2014 in materia ambientale con particolare riferimento alle novità apportate alla disciplina della VIA. Read the rest of this entry »

Fotovoltaico con regole “RAAE”

Riportiamo di seguito l’articolo di Federico Vanetti pubblicato ieri, 2 giugno 2014, su Il Sole 24 Ore che illustra la nuova disciplina dello smaltimento dei pannelli fotovoltaici, oggi rientranti nella categoria di RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche). Read the rest of this entry »

SISTRI: nuova circolare del Ministero dell’Ambiente

Il D.L. 101/2013 che ha modificato all’articolo 11 l’articolo 188 ter del codice dell’Ambiente (clicca qui per il commento al riguardo) è stato convertito in legge con la L. 125 del 30.10.2013.

Con una circolare pubblicata sul sito www.sistri.it il 31 ottobre scorso, il Ministero dell’ambiente ha chiarito l’ambito di applicazione delle previsioni dell’articolo 11 citato. La circolare sostuisce la nota interpretativa diramata il 1 ottobre scorso dal Ministero sul testo del decreto prima della conversione in legge (clicca qui per il nostro commento sulla nota). Read the rest of this entry »

Nuove norme in materia ambientale in Lombardia

Con L.R. n. 9 del 29 ottobre 2013, la Regione Lombardia ha introdotto modifiche in tema di ambiente.

Le modifiche interessano sia la l.r. 25/2003 che disciplina i servizi locali di interesse economico generale, sia la l.r. 7/2012 avente ad oggetto misure per la crescita, nonché la l.r. n. 5/2010 in tema di VIA.

Oltre alla possibilità di convenzionamento per gli impianti di gestione rifiuti anche per il ristoro dei disagi causati alla collettività, vengono apportate anche modifiche alla composizione dell’Osservatorio ambientale competente per le procedure di VIA.

Older posts «