Category Archive: Diritto Urbanistico

Impianti pubblicitari: non necessario il permesso di costruire

L’autorizzazione all’installazione degli impianti pubblicitari rilasciata dai Comuni in base alla disciplina speciale prevista dall’articolo 23 del Codice della Strada (D.lgs. 30 aprile 1992 n. 285), assume anche una valenza edilizia-urbanistica e pertanto non richiede il rilascio di un ulteriore titolo abilitativo previsto dal D.p.r. n. 380/2001 (Testo Unico in materia di edilizia). Read the rest of this entry »

Milano rifà il PGT – Rapporti tra l’aggiornamento del PGT e la legge regionale sul consumo di suolo

Il Comune di Milano ha avviato il procedimento per l’aggiornamento del Piano di Governo del Territorio.

Infatti, con Deliberazione n. 2282 del 29 dicembre 2016 la Giunta ha approvato le linee di indirizzo per l’avvio del procedimento di redazione del nuovo Documento di Piano e delle varianti del Piano dei Servizi e del Piano delle Regole, quali atti che costituiscono il Piano di Governo del Territorio, avviando contestualmente il procedimento di Valutazione Ambientale Strategica (“VAS”). Read the rest of this entry »

Sugli oneri il nodo dello scomputo

Negli articoli che seguono Guido Inzaghi e Simone Pisani ripercorrono la posizione giurisprudenziale sullo scomputo indistinto degli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria. A fronte del costante orientamento dei giudici amministrativi che lo ammettono, una recente pronuncia della Corte dei Conti – Lombardia ha messo in discussione la possibilità di uno scomputo globale e indifferenziato degli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria. L’analisi dei nostri autori è stata pubblicata su Il Sole 24 Ore del 12 dicembre 2016.

Read the rest of this entry »

La conferenza di servizi accelera

Pubblichiamo di seguito l’analisi di Guido Inzaghi e di Carmen Chierchia sulle novità previste dal D.Lgs. 127/2016 in materia di conferenza di servizi, pubblicata su Il Sole 24 Ore il 24 ottobre 2016. Read the rest of this entry »

Edifici pubblici, vincolati gli immobili “over 70”

Proponiamo di seguito gli articoli di approfondimento sulle novità apportate al Codice dei Beni Culturali sulla presunzione di vincolo, curati da Guido Inzaghi e Rosemarie Serrato e pubblicati su Il Sole 24 Ore del 3 ottobre 2016.

Edifici pubblici, vincolati gli immobili “over 70”

di Guido Inzaghi e Rosemarie Serrato

Tra le novità del Codice degli appalti è compresa una misura che riporta a 50 anni la soglia per considerare vincolato un bene immobile pubblico (anche in assenza di puntuale provvedimento di vincolo). Read the rest of this entry »

Questioni attuali in tema di arbitrato nel settore degli appalti e delle costruzioni

Di Matteo Ronchi

L’arbitrato costituisce, da tempo, strumento privilegiato di risoluzione delle dispute nel settore del real estate. L’inserimento di clausole compromissorie all’interno dei contratti di appalto di costruzioni è tipico. La rapidità, l’efficienza e la competenza garantita dal procedimento arbitrale costituiscono gli elementi solitamente individuati quali fattori alla base della scelta del ricorso a tale strumento. Read the rest of this entry »

Il termine di 18 mesi per l’annullamento d’ufficio è inderogabile

E’ noto che l’art. 6, comma 1, della legge n. 124 del 2015 ha introdotto una significativa modifica alla disciplina prevista dall’articolo 21-nonies (annullamento d’ufficio) della legge 241/1990, prevedendo che il provvedimento amministrativo illegittimo possa essere annullato d’ufficio, sussistendone le ragioni di interesse pubblico, entro un termine ragionevole, comunque non superiore a diciotto mesi dal momento della sua adozione. Read the rest of this entry »

In edilizia regole uniche con autonomia

Nell’ambito del procedimento verso l’adozione dello schema nazionale di regolamento edilizio-tipo, un passo in avanti è stato raggiunto di recente con la definizione del quadro delle definizioni uniformi, condivisa da Ministero delle Infrastrutture, con Regioni, Comuni e Funzione pubblica.

Riportiamo di seguito l’articolo di Guido Inzaghi apparso su Il Sole 24 Ore il 22 febbraio 2016 che commenta alcune delle definizioni ivi contenute. Read the rest of this entry »

Gestori di servizi pubblici, accessibili i documenti strumentali ai servizi

I documenti inerenti i rapporti contrattuali intervenuti tra un gestore di servizio pubblico e i suoi fornitori, se funzionali all’esecuzione del servizio stesso, rientrano nel novero dei documenti per cui è consentito l’accesso ai sensi degli articolo 22 e ss. della L. 241/1990 e ss. E’ quanto ha statuito il Tar Lazio, con sentenza n. 1669 del 4 febbraio 2016.

Il commento di Carmen Chierchia alla sentenza citata, che offre una panoramica sul nesso di strumentalità tra i documenti accessibili e la gestione del servizio, è stato pubblicato sul sito Quotidiano degli Enti Locali de Il Sole 24 Ore, consultabile qui .

 

Le differenze locali sulla superficie pesano sui lavori

Nell’articolo che segue, pubblicato su Il Sole 24 Ore l’11 gennaio 2016, Guido Inzaghi analizza l’attuale disomogeneità dei parametri di computo delle superfici le cui definizioni variano da Comune a Comune. Le frammentazioni potranno essere ricondotte ad unità con l’approvazione del Regolamento edilizio unico (argomento già affrontato in questo blog, qui)

Read the rest of this entry »

Older posts «